ROMA

De Rossi scherza su rinnovo contratto

'Ancora non mi chiamano. Hanno perso il numero'

De Rossi scherza su rinnovo contratto

ROMA, 16 FEB - ''Novità sul rinnovo? Non ci sono, non ci siamo sentiti, non mi hanno chiamato e io non ho chiamato loro. Ancora non mi chiamano. Hanno perso il numero''. Dopo la notte magica di Villarreal Daniele De Rossi torna a parlare del possibile rinnovo del suo contratto ridendoci su ai microfoni di Sky. ''Ho 33 anni, capisco che una squadra come la Roma ha priorità soprattutto ora che c'era il mercato, fortunatamente io la vivo proprio serenamente, non c'è questo assillo. Adesso non squilla né da Roma né dall'estero''. Le storie di Dzeko ed Emerson cosa ci devono insegnare? ''Devono insegnare a tanti tifosi romanisti - aggiunge De Rossi - di aspettare a dare giudizi perché uno non era praticamente mai stato visto, l'altro non aveva fatto benissimo ma è un campione e si sa. I campioni possono avere stagioni non positivissime. Lui ha anche dovuto guardare qualche partita perché c'erano compagni che stavano giocando meglio. Questo è Dzeko e andrebbe coccolato. Ora è coccolato''.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta del Sud online

Caratteri rimanenti: 400

Le altre notizie

i più letti di oggi