ROMA

Inzaghi, con Atalanta scontro al vertice

Il tecnico della Lazio, ma noi e loro non siamo più le sorprese

Inzaghi, con Atalanta scontro al vertice

ROMA, 14 GEN - "Scontro diretto? Sì, finora abbiamo fatto benissimo entrambe, domani sarà uno scontro al vertice: lo dice la classifica". Così l'allenatore della Lazio Simone Inzaghi, alla vigilia della sfida dell'Olimpico contro l'Atalanta. "Abbiamo fatto un grandissimo girone di andata - aggiunge Inzaghi - È stato bellissimo, ma il difficile verrà adesso, perché sia noi, sia l'Atalanta non saremo più la sorpresa". Quanto ai nerazzurri di Gian Piero Gasperini, il tecnico biancoceleste avverte: "È una squadra che sta molto bene, con Gasperini ho parlato la scorsa estate; è una squadra preparata che farà di tutto per renderci la vita difficile". Eppure, il portiere Etrit Berisha si è detto sicuro di vincere. "Anche io lo sono...", chiosa Inzaghi, che sulla partenza di Danilo Cataldi, in prestito al Genoa, chiarisce: "Ha chiesto di andare a giocare con più continuità: è solo un arrivederci, tornerà più forte".

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta del Sud online

Caratteri rimanenti: 400

Le altre notizie

i più letti di oggi

Violentata e segregata

Violentata e segregata

di Vinicio Leonetti