ROMA

5-4 a Juve, Milan vince Supercoppa

1-1 al 120', di Dybala l'errore decisivo dal dischetto

5-4 a Juve, Milan vince Supercoppa

ROMA, 23 DIC - Ci sono voluti 120 minuti, due gol e dieci calci di rigore per assegnare la Supercoppa 2016: ad alzarla, sul prato dello stadio di Doha, alla fine è il Milan che batte 5-4 la Juventus, dopo i supplementari e i tiri dal dischetto, al termine di una gara intensa e ricca di occasioni. Dopo il vantaggio bianconero con Chiellini (18' pt), Bonaventura al 38' riporta il match in parità. Dybala da una parte e Bacca dall'altra hanno sul piede la palla del vantaggio ma mancano l'obiettivo. Si va così ai rigori. Buffon para subito la conclusione di Lapadula, ma Mandzukic subito dopo colpisce la traversa e ristabilisce la parità. Higuain, Kucka, Khedira e Suso non sbagliano; sbaglia invece uno degli uomini più attesi, paulo Dybala ma è bravo Donnarumma a parare il suoi tiro. Il match point è sui piedi di Pasalic che trasforma e mette in bacheca la settima Supercoppa per i rossoneri.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta del Sud online

Caratteri rimanenti: 400

Le altre notizie

i più letti di oggi

"Colpo" in banca: tutti presi

"Colpo" in banca: tutti presi

di Rosario Pasciuto