ROMA

Sospetto tentato suicidio coach pedofilo

Sviluppi nello scandalo in Inghilterra, l'uomo è in ospedale

Sospetto tentato suicidio coach pedofilo

ROMA, 28 NOV - L'allenatore al centro dello scandalo pedofilia in Inghilterra è stato ricoverato d'urgenza in stato d'incoscienza. Barry Bennell, ex tecnico del settore giovanile del Crewe Alexandra, era stato infatti ritrovato privo di sensi in una stanza d'albergo a Stevenage venerdì scorso. Ma la notizia è stata confermata dalla polizia solo questa mattina. Bennell, 62 anni, è già stato condannato tre volte per abusi su minorenni. Dall'ultima uscita dal carcere nel 2015 viveva sotto falso nome, come Richard Jones, a Milton Keynes, prima che le Forze dell'ordine la settimana scorsa disponessero il suo trasferimento. Non si conoscono ancora le cause del malore, ma i media inglesi ipotizzano che Bennell abbia cercato di togliersi la vita dopo essere stato accusato di violenze sessuali da numerosi suoi ex calciatori, all'epoca bambini.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta del Sud online

Caratteri rimanenti: 400

Le altre notizie

i più letti di oggi

Arrestato carabiniere per droga

Arrestato carabiniere per droga

di Rosario Pasciuto