ROMA

Lippi, difficile portare Cina a Mondiali

La matematica offre ancora spazi per qualificarsi a Mosca 2018

Lippi, difficile portare Cina a Mondiali

ROMA, 28 NOV - "Sarà molto molto difficile" per la Cina qualificarsi per la fase finale del Campionato del mondo di calcio del 2018. E' il suo stesso tecnico Marcello Lippi a dirlo, sottolineando che la nazionale di Pechino ha fatto solo 1 punto in 4 gare nel girone di qualificazione e la situazione quindi è abbastanza compromessa. Lippi rivela che già tre volte in passato gli fu proposta la panchina della nazionale cinese, "ma all'epoca allenavo il Guangzhou. Fui lusingato, ma declinai le offerte. Loro volevano che allenassi contemporaneamente club e nazionale, ma non era possibile". Lippi, dopo un anno dal suo ritorno in Italia, è stato appena chiamato per compiere l'impresa e portare la Cina ai Mondiali di Mosca nel 2018, "l'obbiettivo non è impossibile, ma molto molto difficile da realizzare" dice l'ex tecnico campione del mondo secondo il quale il suo impegno è soprattutto quello di "far crescere il calcio cinese, che non è poi così scarso come si crede".

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta del Sud online

Caratteri rimanenti: 400

Le altre notizie

i più letti di oggi

Arrestato carabiniere per droga

Arrestato carabiniere per droga

di Rosario Pasciuto