ROMA

Abete, auguri al ct Ventura

Il vicepresidente Uefa, quella panchina sempre fardello pesante

Abete, auguri al ct Ventura

ROMA, 19 LUG - "Ventura è un'ottima persona. Un forte augurio e che faccia bene". Lo ha detto il vicepresidente dell'Uefa Giancarlo Abete al suo ingresso nel centro tecnico di Coverciano nel giorno della presentazione del nuovo ct azzurro. "Tutti noi - ha aggiunto - sappiamo che la qualificazione al Mondiale è più complessa rispetto a quella dell'Europeo, anche perché ci siamo abituati alla qualificazione a 23 più il Paese ospitante e quindi ci troveremo in un girone difficile. Con la Spagna abbiamo dimostrato che siamo all'altezza, ma sarà comunque un girone difficile. L'eredità di Conte? È pesante, ma lo sono state anche quelle lasciate da Prandelli, Lippi e Donadoni: perché il Mondiale lo abbiamo vinto nel 2006; poi Prandelli ha fatto un secondo e un terzo posto; e Donadoni ha fatto un quarto di finale all'Europeo contro la Spagna che poi ha vinto il campionato d'Europa. Quindi, al di là delle qualità indubbie di Conte, il problema è che è pesante il fardello di essere il commissario tecnico dell'Italia".

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta del Sud online

Caratteri rimanenti: 400

Le altre notizie

i più letti di oggi