ROMA

Felipe Anderson, voglio giocare a Rio

Brasiliano, la Lazio sa quanto io ci tenga

Felipe Anderson, voglio giocare a Rio

ROMA, 12 LUG - Con la rinuncia di Marcelo Bielsa, sembra ricomporsi la rottura tra Felipe Anderson e la Lazio. Il tecnico aveva negato al brasiliano la possibilità di partecipare alle Olimpiadi con la sua nazionale e il giocatore non si è presentato in ritiro per tempo. Ora il club lo attende ma aumentano le possibilità che Anderson possa presto ritornare nel suo Paese e difendere in casa i colori verdeoro a Rio 2016. "La mia tesi e l'insistenza con la Lazio a partecipare ai Giochi - fa sapere Anderson - si basano su ciò che era stato concordato col club prima di andare in vacanza. I miei agenti hanno parlato con la dirigenza laziale e mi era stato assicurato che sarei potuto restare qui in Brasile per andare in Nazionale. Il club mi ha sempre appoggiato in questo quindi non vedo perché mi debba essere impedito ora di realizzare questo sogno. Non sono mai venuto meno agli accordi presi. Sono sicuro - conclude Anderson - che alla fine prevalga il buon senso e che questa storia si concluda nel modo migliore per tutti".

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta del Sud online

Caratteri rimanenti: 400

Le altre notizie

i più letti di oggi