ROMA

Infantino, non vorrei segretario europeo

Il candidato alla presidenza della Fifa, perché non un africano?

Infantino, non vorrei segretario europeo

ROMA, 1 FEB - Se dovesse diventare presidente della Fifa nelle elezioni del 26 febbraio, Gianni Infantino non nominerà un collega europeo come segretario generale ma, più probabilmente, un africano. Il candidato italo-svizzero, attuale segretario generale dell'Uefa, ha detto che per il posto rimasto vacante dopo l'uscita di Jerome Valcke "sono convinto che non debba esserci un europeo. Perché non un africano?". Un nome potrebbe essere quello di Hicham El Amrani, attuale segretario generale della Confederazione africana.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta del Sud online

Caratteri rimanenti: 400

Le altre notizie

i più letti di oggi