calcio

Sudafrica, ucciso il portiere della nazionale

Senzo Meyiwa vittima di un tentativo di rapina, aveva 27 anni

Sudafrica, ucciso il portiere della nazionale

ROMA, 27 OTT - Senzo Meyiwa, 27 anni, portiere e capitano della nazionale del Sudafrica, è stato ucciso durante un tentativo di rapina a Vosloorus, un sobborgo di Johannesburg. La tragica notizia è stata confermata da un tweet della polizia. Meyiwa è stato raggiunto da un colpo di arma da fuoco mentre si trovava a casa della fidanzata. A sparargli sarebbe stato uno dei due uomini entrati nell'appartamento e che poco prima gli avevano sottratto il cellulare, mentre un complice era rimasto all'esterno.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta del Sud online

Caratteri rimanenti: 400

Le altre notizie

i più letti di oggi