ROMA

Figc, Abodi difende Tavecchio

Frase su extracomunitari inaccettabile ma lui non è razzista

Figc, Abodi difende Tavecchio

ROMA, 26 LUG - "Per me il razzismo è una cosa seria. Quel passaggio è stato inopportuno, infelice e inaccettabile. Senza sensibilità e rispetto non si va da nessuna parte", ma "una frase non fa di una persona un razzista". Andrea Abodi, presidente della Lega di Serie B, si esprime sulla gaffe di Carlo Tavecchio, candidato alla presidenza Figc, che durante l'assemblea di ieri della Lega Nazionale Dilettanti ha detto che, tra i calciatori extracomunitari, c'è anche chi nel paese d'origine "mangiava banane".

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta del Sud online

Caratteri rimanenti: 400

Le altre notizie

i più letti di oggi

Omicidio ad Asti,  vibonesi in carcere

Omicidio ad Asti,
vibonesi in carcere

di Marialucia Conistabile