Cosenza

Dopo i play off Cosenza spera nei Pro

Il successo nei play off nazionali di serie D contro il Sandonà autorizza le speranze di ripescaggio. Il sindaco Occhiuto, "Entusiasti ed orgogliosi di questa squadra".

Nuova Cosenza - Salvino

Il Cosenza ha vinto per 3-2 ad Arezzo la finale di playoff del campionato di serie D contro il Sandonà di Jesolo. L'affermazione della formazione rossoblu rende possibile il ripescaggio in Lega Pro. L'affermazione del Cosenza viene commentata, in una dichiarazione, dal sindaco, Mario Occhiuto. "La vittoria nella finale playoff di Arezzo, per come è maturata e per l'epilogo al cardiopalmo - afferma Occhiuto - ci riempie di entusiasmo e di orgoglio e rappresenta senz'altro il degno coronamento di un magnifico campionato che il Cosenza ha condotto con impegno, saggezza ed entusiasmo e che ha vissuto la sua fase più esaltante proprio nelle partite conclusive. Quella di oggi è la vittoria sul campo di una squadra che ha creduto fino in fondo nelle sue possibilità, ma è anche un successo che va ascritto a tutta la tifoseria rossoblù, instancabile nel suo sostegno, alla città, che può guardare al futuro calcistico con rinnovata fiducia, ed anche a chi, Amministrazione comunale in testa, ha creduto nel progetto della nuova società sostenendolo dall'inizio". "In questo momento di grande euforia e soddisfazione - dice ancora Occhiuto - ritengo sia importante rivolgere un particolare ringraziamento al presidente, Eugenio Guarascio, e all'Amministratore delegato, Domenico Quaglio, a tutti i soci che hanno creduto nel progetto e a quanti, a vario titolo, hanno contribuito, all'interno della società calcistica, alla felicissima conclusione del torneo. A loro va il ringraziamento di tutta l'Amministrazione comunale per gli sforzi compiuti".(ansa)

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta del Sud online

Caratteri rimanenti: 400

Le altre notizie

i più letti di oggi