Catania, l'86% dei negozi non emette scontrino

Giro di vite della Guardia di finanza contro l'abusivismo commerciale, a Catania.

Catania, l'86% dei negozi non emette scontrino

Giro di vite della Guardia di finanza contro l'abusivismo commerciale, a Catania. Le Fiamme gialle, in materia di emissioni di scontrini e ricevute fiscali, nel fine settimana hanno eseguito 88 controlli, che hanno portato alla constatazione di 76 violazioni per mancata o irregolare emissione dei documenti fiscali, con una percentuale pari all’86% di violazioni riscontrate sul totale degli esercenti sottoposti a controllo.

 

Le irregolarità vanno ad aggiungersi alle 1.606 violazioni in materia di scontrini e ricevute fiscali già individuate, sul territorio dell’intera provincia, nei primi cinque mesi dell’anno. In materia di contrasto all’abusivismo ed alla vendita di prodotti contraffatti, sono stati eseguiti diversi interventi, che hanno portato al sequestro di 1634 articoli. Sono stati multati anche 11 clienti, nei cui confronti la sanzione amministrativa va da un minimo di 100 ad un massimo di 7 mila euro. Inoltre, in materia di contrasto al lavoro sommerso, sono stati controllati 38 lavoratori, su un totale di 15 aziende ispezionate e di cui 14 irregolari. Complessivamente sono risultati «in nero» 28 lavoratori. In particolare, in un’azienda commerciale, tutti e cinque i dipendenti sono risultati in «nero».

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta del Sud online

Caratteri rimanenti: 400

Le altre notizie

i più letti di oggi