COMUNE

Trattenute ai dipendenti
deciderà il giudice

La giunta comunale ha dato mandato al sindaco Arena di avviare l'azione per l'accertametno dell'eventuale nullità delle clausole del contratto integrativo decentrato applicate negli passati e che avrebbero provocato elargizioni non corrette in favore dei dipendenti comunali.

Il palazzo che ospita l'amministrazione comunale

palazzo San Giorgio sede del Comune

Trattenute per gli stipendi dei dipendenti comunali, la vicenda sarà decisa dal giudice del Lavoro.

La giunta comunale ha dato mandato al sindaco Arena di avviare l'azione per l'accertametno dell'eventuale nullità delle clausole del contratto integrativo decentrato applicate negli passati e che avrebbero provocato elargizioni non corrette in favore dei dipendenti comunali.

Ci sono in ballo 22 milioni di euro che l'amministrazione guidata dal sindaco Demetrio Arena ha provveduto a inserire come entrata nell'approvazione del consuntivo 2010 ma che ha "congelato" in attesa di sviluppi.

Si apre dunque un momento particolarmente importante per capire se quelle somme sono state o meno effettivamente elargite in modo non  corretto e se da quei pagamenti sono derivate conseguenze per le casse del Municipio censurate dagli ispettori del ministero dell'Economia.

Domani ampio servizio nell'edizione cartacea del giornale.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta del Sud online

Caratteri rimanenti: 400

Le altre notizie

i più letti di oggi