Siria

Secondo gli osservatori 83 i civili uccisi

Sarebbero 83 i civili uccisi ieri in Siria dalle forze di sicurezza, secondo un nuovo bilancio stilato dall'Osservatorio siriano per i diritti umani. Le violenze più sanguinose sono state compiute nelle regioni di Homs, con 29 morti e in quella di Daraa, con 23 persone uccise, tra cui nove donne e tre bambini.

Secondo gli osservatori 83 i civili uccisi

Sarebbero 83 i civili uccisi ieri in Siria dalle forze di sicurezza, secondo un nuovo bilancio stilato dall' Osservatorio siriano per i diritti umani. Le violenze più sanguinose sono state compiute nelle regioni di Homs, con 29 morti e in quella di Daraa, con 23 persone uccise, tra cui nove donne e tre bambini.

 

Intanto, il Consiglio nazionale siriano (Cns), che raggruppa i principali movimenti di opposizione, ha eletto presidente Abdulbaset Sieda, curdo, 56 anni, a lungo in esilio in Svezia.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta del Sud online

Caratteri rimanenti: 400

Le altre notizie

i più letti di oggi