Nuovi scavi nei marciapiedi di Piazza Cairoli

L'ira dei commercianti per la scelta del periodo. Al loro fianco il segretario cittadino dell'IdV Salvatore Mammola

Nuovi scavi nei marciapiedi di Piazza Cairoli

Quando ancora non sono state ultimate le opere di pavimentazione lungo i marciapiedi di piazza Cairoli, iniziate esattamente un anno fa, stamani sono stati avviati i lavori in una zona  adiacente. Una decisione che ha suscitato l’ira dei commercianti del luogo in un periodo che precede le ferie e durante il quale scatteranno gli sconti estivi. A raccogliere le lamentele il segretario cittadino dell’Italia dei Valori Salvatore Mammola che ha espresso disappunto nei confronti dell’amministrazione comunale. “Se proprio questi lavori si devono fare - scrive Mammola – che vengano svolti alla fine del mese di luglio per non danneggiare i commercianti della zona, che vengano svolti in fretta perché i commercianti non possono pagare questi colpi di genio della nostra amministrazione; che vengano svolti nella massima sicurezza  sia per gli operai che per i Cittadini costretti a passare nella strada rischiando di finire travolti dalle auto. Ed inoltre, conclude Mammola,    prima di iniziare i lavori devono essere finiti quelli lasciati precedentemente a metà”.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta del Sud online

Caratteri rimanenti: 400

Le altre notizie

i più letti di oggi