Processo agli 'orchi'

Assolti in appello
i nove imputati

Assoluzione. Questa la decisione della corte d'appello di Catanzaro nei confronti delle nove persone accusate di abusi e violenze su un giovane disabile di Cosenza.

tribunale catanzaro

Ribaltata in appello la sentenza di primo grado nei confronti dei nove imputati nel cosiddetto processo agli “orchi ovvero le nove persone accusate di abusi sessuali e violenze su un giovane disabile di Cosenza che dopo aver subito per anni abusi di ogni genere era riuscito a raccontare tutto quell’inferno e quei giochi strani a cui lo costringevano quelli che considerava persone “amiche”.   La corte d’appello di Catanzaro ha assolto Pasquale Andali, Antonio Donvito, Ferdinando Mele. Giuseppe Santoro, Massimo Lo Monaco, Giuseppe Pugliese, Cosimo Pastorelli, Vincenzo Gagliano, Aldo De Rose nei confronti dei quali la corte d’assise di Cosenza aveva chiesto condanne per complessivi 50 anni. Invece, nel secondo grado di giudizio l’impianto non ha retto e per i nove imputati è arrivata l’assoluzione.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta del Sud online

Caratteri rimanenti: 400

Le altre notizie

i più letti di oggi