Calcio. Serie D

Tensioni e polemiche
i lupi chiedono fiducia

Contestazioni durante la seduta di allenamento per i giocatori del Cosenza calcio. I tifosi chiedono più impegno. Intanto, Marano chiede scusa per le frasi irriguardose nei confronti del Mister.

allenamento Cosenza calcio

Ancora veleni e polemiche attorno al  Cosenza Calcio dopo la sconfitta di domenica scorsa ad opera del Montalto. Alla ripresa degli allenamenti il gruppo rossoblu con in testa il tecnico Gianluca Gagliardi ha subito la prima contestazione stagionale. Cori e sollecitazioni da parte di un gruppo di tifosi che da bordo campo assistevano alla seduta.  I supporter hanno chiesto di incontrare i protagonisti della disfatta per un chiarimento, invitandoli ad affrontare le prossime gare con maggiore impegno e attenzione. Nel mirino anche il tecnico e le scelte fatte. Intanto, la società silana ha adottato un provvedimento disciplinare nei confronti dell’attaccante Andrea Marano reo di aver pubblicato sul proprio profilo di un social network una frase irriguardosa nei confronti dell’allenatore. Il calciatore è stato messo fuori rosa e si allenerà con la formazione Juniores. Lo stesso giocatore, qualche minuto fa in conferenza stampa, ha chiesto scusa al tecnico, ai compagni di squadra e alla società motivando la sua infelice esternazione che sarebbe stata dettata  dall’eccessivo attaccamento alla maglia in  un momento di sconforto. Il tecnico Gagliardi ha invitato giocatori e tifosi a guarda avanti, troppo importante l’appuntamento con il Paternò di domenica prossima, nessuna distrazione è consentita e poi una frecciatina:”Non possiamo dimenticare i risultati positivi dell’avvio di campionato”. 

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta del Sud online

Caratteri rimanenti: 400

Le altre notizie

i più letti di oggi