Cerca nel sito:

Paola

Nove indagati per il
delitto di Pompeo Panaro

11/02/2014

Tra i sospettati il padrino Mario Serpa ritrovatosi sott’inchiesta per effetto delle dichiarazioni rese dal cugino Giuliano che collabora con i Pm. L’ordine di uccidere l’ex consigliere comunale democristiano partì dal carcere di Cosenza

Nove indagati per il 
delitto di Pompeo Panaro

  La procura antimafia di Catanzaro ha chiuso le indagini avviate per far luce sulla scomparsa dell’ex consigliere democristiano di Paola, Pompeo Panaro (nella foto), avvenuta nel luglio del 1982. Nove le persone indagate dal pm Pierpaolo Bruni dopo le rivelazioni sul delitto fatte dall’ex boss pentito Giuliano Serpa. Tra i sospettati figura il padrino Mario Serpa, recluso da più di vent’anni. Le indagini sulla tragica fine di Panaro sono ripartite con il ritrovamento dei resti della vittima da parte degli investigatori della Mobile cosentina all’interno di una cappella posta nel cimitero di Paola.