Cerca nel sito:

MESSINA

Isola pedonale
l'attesa è finita

14/01/2014

La giunta Accorinti la ritiene una vera e propria rivoluzione ma è anche pronta a correggere eventuali errori. In consegna all’Atm i pass per i residenti. Si prevedono disagi ma nei primi giorni ci sarà tolleranza da parte dei vigili urbani. E il centrodestra organizza una conferenza stampa parallela e non risparmia critiche all’amministrazione comunale.

Isola pedonale
l'attesa è finita

Ed allora isola sia. Non c’è più tempo per le ipotesi. La chiusura al traffico automobilistico del centro città scatterà domani mattina. Mettiamoci subito in testa che il caso , la confusione non potranno essere evitato. L’amministrazione lo chiama un danno collaterale  da ambientamento. Per avere una città più vivibile la filosofia deve essere quella di allontanare le vetture dai luoghi in cui trascorriamo la nostra vita. Meno rumore.  Più silenzio. Fra le cento città capoluogo ben 92 hanno già un’isola pedonale, Messina l’avrà da domani, sperimentale , ma l’avrà a quale prezzo però? Quello di una rivoluzione nelle abitudini innanzi tutto degli automobilisti, poi anche quanti abitano o lavorano al centro. Dalle 8 di domattina il famoso quadrilatero intorno a piazza Cairoli sarà chiuso al traffico per tutti salvo che quanti godono della deroga.

Potranno superare in qualunque momento i varchi presidiato dai vigili urbani in via dogali e via giordano Bruno invalidi con contrassegno, forze di polizia, mezzi pubblici  e taxi, Veicoli dei residenti con pass e soprattutto posteggio interno e poi carico e scarico farmacie.  I residenti potranno entrare  e posteggiare l’auto per mezzora nella fascia anche  va dalle 14 alle 15,30 . Inoltre potranno posteggiare dalle 20,30 alle 8,30 del mattino dietro il pagamento di una quota di 10 euro al mese e che consentirà anche il parcheggio diurno al La Farina. Il carico e scarico delle merci per i commercianti è garantito ai mezzi della consegne dalle, 6,30 alle 9,30 e dalle 14,30 alle 16,30, ma potrebbero essere ampliate nei prossimi giorni. Per cercare di far digerire prima possibile la clamorosa novità e spostare i parcheggi dalla ztl ai posteggi multipli. Fino al 16 di febbraio saranno gratuiti il Cavallotti e quello di Villa Dante. Il parcheggio La  Farina invece sarà sorvegliato dal personale degli ausiliari del traffico durante il giorno e da un agenzia di sorveglianza privata durante la notte.

In distribuzione infine i pass per i residenti che oltre al pass gratuito di cui già dispongono, possono scegliere se avere anche un pass grigio gratuito per posteggiare in area  contigua all’isola. Oppure quello Blu che consente il posteggio notturno e diurno al LA Farina per dieci euro al mese.  Potranno essere ritirati anche quello giallo per il posteggio in pausa pranzo e quello verde per chi ha un passo carrabile nell’area. I contrassegni devono essere ritirati al dipartimento mobilitò nella sede dell’atm in via la farina