MESSINA

Vara, diretta di tre ore

Su Rtp il 15 agosto. Grande spiegamento di mezzi e uomini di Videobank, un'azienda siciliana che da anni opera nel settore delle produzioni tv. Un minuzioso piano per seguire la processione dal primo all'ultimo metro.

Vara, diretta di tre ore

Non esistono mezze misure per trasmettere la processione più sentita dai messinesi. Tecnicamente, per rendere godibile lo spettacolo a quanti lo seguiranno da casa, è indispensabile uno spiegamento di forze importanti. E per l'edizione 2016, la Rtp, ha deciso di far fronte con grandi sacrifici e con il sostegno di diversi sponsor. Con il primario obiettivo di offrire ai fedeli impossibilitati ad essere in strada o in città, di poter assistere alla processione dell'Assunta, dal primo all'ultimo metro. E per far questo, la nostra emittente si è affidata a Videobak, un'azienda siciliana che da anni opera nel settore delle produzioni tv e dei collegamenti satellitari. Grandi eventi in Sicilia e in tutto il sud Italia nel campo dello sporto e dello spettacolo, come le partite del campionato di serie A o il festival del cinema di Taormina. Per la prima volta la vara di Messina, un impegno non dei più semplici, per garantire le immagini da tutto il percorso che sfiora i 4 chilometri. Da Piazza Castronovo a Piazza Duomo. Saranno impiegate ben 4 regie, altrettanti uplink satellitari per il trasferimento dei segnali. Trenta persone dislocate tra i vari mezzi e le postazioni fisse e mobili, saranno in movimento già dal pomeriggio del 14 agosto. Grande attenzione riservata alla partenza di Piazza Castronovo, con una telecamera in quota e una mobile per seguire le fasi della distensione delle corde e soprattutto la santa barbara che segna il via della processione. Un'altra camera, invece, sempre in quota, verrà posta all'incrocio con il viale Giostra per seguire i primi strappi della machina votiva che le telecamere radiomiobili non perderanno mai di vista. Altra postazione dall'alto in piazza Juvarra e quindi in Piazza Unione Europea. Da qui, sarà offero lo spettacolo dei fuochi artificiali che al passaggio della vara saranno esplosi dalla stele della madonnina del porto. Ma un grande spiegamento di forze è previsto al momento clou della processione, la girata in via Primo settembre quando ormai sono calate le tenebre. Una della 4 regie sarà posta proprio a ridosso dell'ex banco di Roma per seguire l'arrivo, il nuovo posizionamento delle corde e il movimento che apre la strada verso la conclusione in piazza Duomo tra due ali di folla. Dinnanzi alla cattedrale la postazione che funge da super regia che domina la piazza dalla quale sarà impartita la benedizione. Si parte alle 18, si finisce poco dopo le 21. oltre che sui canali del digitale terrestre, la trasmissione potrà essere seguita su radio antenna dello stretto e in streaming su www.rtptv.it

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta del Sud online

Caratteri rimanenti: 400

Le altre notizie

i più letti di oggi