CdM

Michele Di Bari nuovo prefetto di Reggio Calabria

Michele Di Bari nuovo prefetto di Reggio Calabria

Il Consiglio dei Ministri ha approvato, su proposta del Ministro dell'interno Angelino Alfano, il seguente movimento dei Prefetti: Bruno FRATTASI , da Direttore dell'Ufficio Affari Legislativi e Relazioni Parlamentari, è destinato a svolgere le funzioni di Capo del Dipartimento dei Vigili del Fuoco, del Soccorso Pubblico e della Difesa Civile; Renato SACCONE , da Siena, è destinato a svolgere le funzioni di Prefetto di Torino;  Claudio SAMMARTINO, da Reggio Calabria, è collocato fuori ruolo presso la Presidenza del Consiglio dei Ministri ai fini del conferimento dell'incarico di Commissario dello Stato per la Regione Siciliana;  Michele DI BARI, da Modena, è destinato a svolgere le funzioni di Prefetto di Reggio Calabria; Maria Patrizia PABA , è destinata a svolgere le funzioni di Prefetto di Modena, cessando dalla posizione di fuori ruolo presso la Presidenza del Consiglio dei Ministri;  Francesca FERRANDINO, da Bergamo, è destinata a svolgere le funzioni di Prefetto di Messina; Tiziana Giovanna COSTANTINO , da Livorno, è destinata a svolgere le funzioni di Prefetto di Bergamo;  Anna Maria MANZONE, da Grosseto, è destinata a svolgere le funzioni di Prefetto di Livorno; Cinzia Teresa TORRACO ,  da Direttore Centrale dei Servizi Demografici presso il Dipartimento per gli Affari Interni e Territoriali, è destinata a svolgere le funzioni di Prefetto di Grosseto  Paolo D'ATTILIO, nominato Prefetto, è destinato a svolgere le funzioni di Direttore Centrale dei Servizi Demografici presso il Dipartimento per gli Affari Interni e Territoriali  Sergio FERRAIOLO, da Vice Direttore dell'Ufficio Affari Legislativi e Relazioni Parlamentari, è collocato in posizione di disponibilità ai sensi dell'art. 12, comma 2-bis, del D.Lgs. n. 139/2000 Leopoldo FALCO , da Trapani, è destinato a svolgere le funzioni di Vice Direttore dell'Ufficio Affari Legislativi e Relazioni Parlamentari

_______________

Michele di Bari è nato a Mattinata (FG) il 2 gennaio 1959, coniugato e padre di una figlia.

Si è laureato in giurisprudenza con lode. Ha conseguito il diploma del corso di studio per aspiranti segretari comunali effettuato presso la LUISS.

Successivamente ha svolto per un breve periodo le funzioni di Segretario Comunale di ruolo.

Ha frequentato il corso biennale di "Management in Sanità" presso la Scuola di Direzione Aziendale dell'Università "L. Bocconi" di Milano, il corso di perfezionamento su "Cittadinanza Europea ed Amministrazioni Pubbliche", organizzato dalla Scuola Superiore dell'Amministrazione Civile del Ministero dell'Interno in collaborazione con l'Università degli Studi Roma Tre

E' entrato a far parte della carriera prefettizia nel 1990 ed è stato promosso alla qualifica di viceprefetto con decorrenza 01/07/2001. Nella prefettura di Foggia ha svolto le funzioni di Capo di Gabinetto e di Viceprefetto Vicario. E' stato nominato Prefetto il 22 dicembre 2010 e dal 31/12/2010 ha svolto le funzioni di vice Commissario del Governo nella Regione Friuli Venezia Giulia.

E’ stato nominato Prefetto della Provincia di Vibo Valentia dal 6.02.2012 al 31.07.2013.

È stato nominato dal Consiglio dei Ministri, nella seduta del 26.7.2013, Prefetto della Provincia di Modena con decorrenza dal 01.08.2013.

Nel corso della carriera ha ricoperto, altresì, vari incarichi, tra i quali Vice Commissario Governativo della nuova Provincia di Barletta-Andria-Trani, nominato con decreto del Ministro dell'Interno n. 114/TU 21/B in data 11 aprile 2005; Commissario Straordinario di numerosi comuni; Commissario ad acta per l'esecuzione di provvedimenti giurisdizionali del T.A.R. - Puglia. Con provvedimento della Presidenza del Consiglio dei Ministri è stato nominato, ai sensi del D.P.C.M 13 febbraio 2007, esperto in materia di sanità e politiche sociali.

E' stato docente al Master post-laurea di diritto tributario e consulenza d'impresa - Modulo "Bilancio degli enti locali" - dell'Università degli Studi di Foggia e di Legislazione di Pubblica Sicurezza presso la Scuola della Polizia di Stato di Foggia .

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta del Sud online

Caratteri rimanenti: 400

Le altre notizie

i più letti di oggi