Migranti: Orban, colpa naufragi è dei politici Ue

Migranti: Orban, colpa naufragi è dei politici Ue

BERLINO - La "colpa" per i naufragi delle imbarcazioni di migranti nel Mediterraneo "è dei politici in Europa che incoraggiano i migranti e danno l'impressione che valga la pena andarsene": lo ha detto il premier ungherese Viktor Orban in un'intervista pubblicata oggi su Bild. "Se vogliamo salvargli la vita dobbiamo trattenerli sulla sponda sud del mediterraneo", ha proseguito Orban. "La politica migratoria non è un compito comune della Ue", ha ribadito il premier ungherese, ma "una questione nazionale" dei singoli Stati membri.

 

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta del Sud online

Caratteri rimanenti: 400

Le altre notizie

i più letti di oggi