Migranti: Conte, veto? Spero di non doverlo usare

Migranti: Conte, veto? Spero di non doverlo usare

BRUXELLES - "E' una possibilità che non voglio considerare, altrimenti si arriverà a soluzioni non condivise". Lo ha detto il premier Giuseppe Conte rispondendo a una domanda sulla possibilità che l'Italia ponga il veto sul dossier migranti al vertice Ue. "Negli incontri che ho fatto ho avuto molte manifestazioni di solidarietà, oggi è un giorno molto importante aspettiamo che queste parole si traduccano in fatti", ha aggiunto il premier entrando al vertice europeo. "L’incontro sarà uno spartiacque", ha sottolineato.

 

"L’Italia ha elaborato una proposta che riteniamo assolutamente ragionevole perché pienamente conforme allo spirito e ai principi su cui è fondata l’Unione europea", ha dichiarato Conte. "Oggi capiremo se davvero l'Europa vuole gestire in maniera solidale il fenomeno migratorio. Compromessi al ribasso non li accetteremo. L'Italia la sua buona volontà l'ha sempre dimostrata", ha aggiunto il premier. "Se questa volta non dovessimo trovare disponibilità da parte degli altri paesi europei, potremmo chiudere questo Consiglio senza approvare conclusioni condivise" sui migranti, ha dichiarato Conte prima dell'avvio del vertice Ue.

 

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta del Sud online

Caratteri rimanenti: 400

Le altre notizie

i più letti di oggi

Tragedia in autostrada, due vittime

Tragedia in autostrada, due vittime

di Emanuele Cammaroto - Pasquale Prestia