ROMA

I soci del birrificio Messina da Papa Francesco

In occasione della Festa del Preziosissimo Sangue, che si è svolta sabato mattina nell’aula Paolo VI del Vaticano, i 15 soci del Birrificio Messina hanno incontrato e raccontato la loro storia a Papa Francesco.

Don Terenzio, già parroco a Messina, oggi Direttore provinciale dei missionari del Preziosissimo Sangue ha voluto che questa storia di lavoro e di speranza tutta messinese potesse essere raccontata direttamente al Pontefice.

Per l’incontro con Papa Francesco, il Presidente del birrificio Mimmo Sorrenti e Adolfo Giordano hanno potuto scambiare qualche parola con il Santo Padre. Gli hanno regalato una bottiglia speciale di birra, confezionata appositamente per l’occasione, con una dedica speciale per il Papa, e i colori di Messina e del Vaticano

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta del Sud online

Caratteri rimanenti: 400

Le altre notizie

i più letti di oggi

Tragedia in autostrada, due vittime

Tragedia in autostrada, due vittime

di Emanuele Cammaroto - Pasquale Prestia