MESSINA

Sbarco migranti, individuati presunti scafisti

Quattro presunti scafisti sono stati arrestati dai poliziotti della Squadra Mobile dopo lo sbarco di 135 migranti, giunti ieri al porto di Messina a bordo della nave della Guardia Costiera "Diciotti". Sono Kasso Yahaya, 24 anni del Niger, Zakaria Jali, 18 anni della Libia, Sarr Mbaye e Abou Moustapha Ba, 23 e 27 anni del Senegal. Le testimonianze, raccolte inizialmente dagli operatori della Guardia Costiera e successivamente confermate dalle indagini dei poliziotti, hanno portato all'identificazione quattro migranti: ognuno avrebbe svolto un compito diverso. Due sarebbero stati infatti alla guida delle due imbarcazioni soccorse in mare, agli altri sarebbe stata affidata la gestione della bussola e del telefono satellitare. Sono stati riconosciuti dagli altri migranti tra i quali hanno cercato di nascondersi, non prima di essersi liberati, all'arrivo dei soccorsi, sia del telefono sia della bussola. (ANSA)

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta del Sud online

Caratteri rimanenti: 400

Le altre notizie

i più letti di oggi