MESSINA

Tentano furto in cartoleria, beccati dai carabinieri

A far sì che il loro piano fallisse, è stata la telefonata di un cittadino al 112. Gli uomini delle gazzelle dei Carabinieri del Nucleo Radiomobile di Messina sono prontamente intervenuti e hanno bloccato i due uomini all’interno dell’esercizio commerciale
Sono finiti in manette con l’accusa di tentato furto aggravato in concorso, Giuseppe Coco, messinese classe 76, e Calabro’ Salvatore, messinese classe 65, personaggi già noti alle forze di polizia e “d’esperienza” nel settore.
I due su disposizione dell’A.G. sono stati ristretti agli arresti domiciliari in attesa di essere giudicati domani 18.08.2017 con il rito direttissimo.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta del Sud online

Caratteri rimanenti: 400

Le altre notizie

i più letti di oggi