Nel Messinese

Incendi, brucia la fascia tirrenica

Distrutte 10 case. Un'imponente nube di fumo e le fiamme, alimentate da un vento incessante, hanno reso necessaria la chiusura di un tratto della Ss 113. A Patti distrutta una stalla e danneggiato un capannone industriale

Gli incendi che da diverse ore sono divampati in diverse aree della provincia di Messina, stanno provocando ingenti danni e disagi. Un'imponente nube di fumo e le fiamme, alimentate da un vento incessante, hanno reso necessaria la chiusura di un tratto della strada statale 113 fra Spartà e Calamona. Due Canadair e numerosi mezzi dei i vigili del fuoco sono impegnati nello spegnimento dei roghi che si sono sviluppati soprattutto nelle  colline circostanti Piano Torre e Spartà.

Alcune famiglie precauzionalmente hanno lasciato le loro abitazioni. Le fiamme in alcuni punti lambiscono la strada e rendono pericoloso il transito. Una decina le case distrutte .

Al lavoro 5 squadre dei Vigili del Fuoco e gli uomini della Forestale.

Grave la situazione anche in provincia in particolar modo a Patti dove le fiamme sono partite alle 5 del mattino ma il è arrivato intorno alle 14 quando sono state evacuate le abitazione di contrada Scarpiglia e Porticella dove la stalla di un agriturismo è andata distrutta e alcuni animali hanno perso la vita.
Il fuoco poi è sceso verso valle dove ha danneggiato seriamente anche alcuni capannoni industriali.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta del Sud online

Caratteri rimanenti: 400

Le altre notizie

i più letti di oggi

Crolla una scala, muore 54enne

Crolla una scala, muore 54enne

di Emanuele Cammaroto