Messina

Al volante dopo aver assunto droga o alcool: due casi

FOTO GALLERY / I preziosi controlli eseguiti dalla Polizia di Stato nel fine settimana, nei luoghi e nelle strade della movida

Messina
 
Straordinari controlli sono stati eseguiti nelle sere e nelle notti del week-end. Nel mirino della Polizia di Stato, in particolare, chi si mette al volante sotto l’effetto di alcool e droga e mette a repentaglio la vita degli altri, così come l’esperienza degli ultimi anni ha tragicamente insegnato. Servizi specifici dunque, di contrasto al fenomeno della guida in stato di ebbrezza alcolica o di alterazione dopo aver assunto sostanze stupefacenti o psicotrope, sono stati organizzati e messi in atto dalla Questura di Messina in coincidenza con la movida. Gli agenti della sezione Volanti e della Polstrada hanno effettuato serrati controlli sugli automobilisti in città, specie nelle zone maggiormente frequentate. In azione anche un team si specialisti con i cani antidroga.

Le verifiche sono state effettuate con l’ausilio di un’equipe composta da un medico e da personale paramedico entrambi appartenenti all’ufficio sanitario della Questura. In particolare l’attività di accertamento delle condizioni psicofisiche dei conducenti è stata svolta impiegando test qualitativi monouso, praticati a bordo di un idoneo automezzo sanitario della Polizia di Stato, al fine di garantire la dovuta riservatezza.

Sono stati utilizzati i precursori per lo screening veloce in modo da verificare la positività derivante dall’assunzione di sostanze alcoliche e stupefacenti, nonché gli apparecchi etilometri per l’accertamento della guida in stato di ebbrezza alcolica. Tutti i conducenti dei veicoli controllati sono stati sottoposti al drug and alcool test. I risultati si sono rivelati preziosi ai fini dell’opera di prevenzione. Una persona, infatti, è risultata positiva al test alcolico, un’altra a quello relativo all’assunzione di stupefacenti.

Quest’ultima è stata denunciata all’autorità diudiziaria per il reato di guida sotto l’effetto di sostanze psicotrope. Sono state inoltre accertate numerose infrazioni al Codice della Strada: due le patenti ritirate ed una carta di circolazione sospesa. I servizi mirati, di contrasto al fenomeno della guida in stato di ebbrezza alcolica o dopo l’assunzione di stupefacenti, proseguiranno puntuali nelle prossime settimane. (a.t.)

Foto di Alessio Villari

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta del Sud online

Caratteri rimanenti: 400

Le altre notizie

i più letti di oggi

Il Messina torna al Celeste

Il Messina torna al Celeste

di Antonio Sangiorgi