MILAZZO

Sorpresi a rubare in autovettura, due arresti

Hanno sottratto un tablet da un mezzo parcheggiato nella riviera di Ponente

I Carabinieri della Stazione di Milazzo, a seguito dell’arresto in flagranza operato la giornata precedente hanno ricondotto agli arresti domiciliari i fratelli Trovatello, Gino e Antonio, di 24 e 22 anni, sorpresi a rubare un tablet portatile da un’autovettura in sosta sulla riviera di Ponente del centro di Milazzo.

I due venivano identificati, perquisiti e tratti in arresto con l’accusa di furto aggravato e resistenza a pubblico ufficiale. Il tablet dopo alcune verifiche veniva restituito al legittimo proprietario e l’arnese da scasso sottoposto a sequestro. Al termine della convalida i due venivano sottoposti agli arresti domiciliari.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta del Sud online

Caratteri rimanenti: 400

Le altre notizie

i più letti di oggi

Crolla una scala, muore 54enne

Crolla una scala, muore 54enne

di Emanuele Cammaroto