Messina

Travolta da un’auto sul Boccetta, 58enne in prognosi riservata

La donna è stata investita ieri sera vicino alla Villa Mazzini. Madre di due figli e moglie di un noto docente universitario

Ancora un incidente drammatico in città, con gravi conseguenze per la persona ferita: una donna travolta da un’auto, alle 19.45, mentre attraversava sulle strisce pedonali il viale Boccetta. Si tratta di R. S., 58 anni, madre di due figli e moglie di un noto docente universitario, che nel violento impatto con il parabrezza prima e con asfalto poi ha riportato svariate fratture, in particolare al bacino e agli arti inferiori, e un lieve trauma cranico. La donna, che ha battuto il capo ed è svenuta sulla carreggiata, è stata trasportata d’urgenza al Policlinico universitario dove si trova ricoverata in prognosi riservata.

R. S., a quanto pare, stava attraversando la strada sulle strisce pedonali disponibili una decina di metri a monte dell’ingresso della Villa Mazzini, quando è sopraggiunta una Mercedes A160, condotta da un giovane e proveniente con svolta a destra dal corso Cavour. A seguito del violento impatto la cinquantottenne è ricaduta dapprima sul parabrezza della berlina ed è poi finita sull’asfalto dove ha perso i sensi. Sono stati momenti drammatici per tutti, compreso il giovane che è subito sceso dall’auto. Sono accorsi diversi passanti, tra i quali lo stesso marito G. R, che si trovava poco lontano in un panificio, due autoambulanze del 118 e i vigili urbani della sezione infortunistica che hanno avviato i rilievi per ricostruire la dinamica. La donna ha ripreso conoscenza all’interno dell’ambulanza. Sul posto è arrivato anche il comandante della Polizia municipale, Calogero Ferlisi, che casualmente si trovava in prossimità del viale Boccetta. (a.t.)

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta del Sud online

Caratteri rimanenti: 400

Le altre notizie

i più letti di oggi