Messina

Nave da crociera danneggia il porticciolo Marina del Nettuno

Le manovre eseguite da distanza troppo ravvicinata dalla nave da crociera “Carnival Vista” hanno generato un violento moto ondoso e gravemente danneggiato due pontili in cemento armato del porticciolo Marina del Nettuno a Messina. E' anche affondata la pilotina degli ormeggiatori del porto, è stata capovolta l’imbarcazione a motore di un diportista e sono stati causati ulteriori più modesti danni a catena ad altre barche ormeggiate. L’incidente avrebbe potuto avere conseguenze ben più devastanti perché, a quanto pare, per cause in corso di ricostruzione la poppa della Carnival si era venuta a trovare troppo vicina ai pontili esterni del porticciolo della Passeggiata a mare di Messina, e solo una manovra correttiva dell’ultimo momento, una potente accelerazione dei motori dell’ammiraglia con la prua rivolta verso Villa San Giovanni, ha evitato un impatto diretto tra l’enorme scafo (da 130.000 tonnellate) con le ben più esigue strutture, sia pure di cemento armato, dell’approdo diportistico. Per non parlare di quel che sarebbe potuto accadere, in tal caso, non a poche ma a tutte le imbarcazioni ospitate dal porticciolo.
Sullo sconcertante episodio, che riapre con forza il problema della sicurezza nell’area del porto di Messina e più in generale in quella dello Stretto, è in corso una serrata indagine della sezione tecnica della Capitaneria di Messina che probabilmente dovrà fornire le sue risultanze alla Capitaneria di Napoli.

Le foto sono di Pippo Lombardo 

L'approfondimento nell'edizione in edicola

Commenti all'articolo

  • giuso41

    29 Agosto 2016 - 08:08

    si apriamo il problema..........mi vien che ridere........chiudiamo il porto le navi da Crociera facciamole sbarcare a Catania................ma veramente non facciamo ridere...

    Rispondi

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta del Sud online

Caratteri rimanenti: 400

Le altre notizie

i più letti di oggi