Teatro Vittorio

“Canti Orfici/visioni” secondo Cauteruccio

Torna la prosa al Teatro Vittorio Emanuele, da venerdì 8 sino a domenica 10, con repliche venerdì e sabato alle 21 e domenica alle 17.30, in scena “Canti Orfici/visioni”, di Dino Campana, spettacolo prodotto da Teatro Studio Krypton, progetto e regia Giancarlo Cauteruccio, dramaturg Andrea Cortellessa, con Michele Di Mauro e con Martina Belloni, musiche originali di Gianni Maroccolo.

Accolto al suo esordio nel dicembre 2014 con un grande successo di pubblico e di stampa, la messa in scena fibrillante ed emozionante di Giancarlo Cauteruccio, in un turbine di interazioni tra spazio, corpo, parole e visioni, vede protagonista uno straordinario Michele Di Mauro che interpreta il poeta di Marradi, con grande intensità e ricchezza di sfumature. Il Corpo, incarnato da Michele Di Mauro da un lato, la Musica e l'Architettura dall'altro si congiungono in Canti Orfici/visioni per celebrare il Libro Unico di Dino Campana. Il femminile è presente in scena attraverso l'azione della danzatrice Martina Belloni.

 Chiamando a collaborare il musicista Gianni Maroccolo, Cauteruccio ha creato quasi un “concerto teatrale” in quadrifonia sui Canti Orfici in cui Michele Di Mauro, con la sua fisicità possente che ricorda quella di Dino, usa la voce che si adatta magnificamente al testo, come strumento musicale.

Via Giuseppe Garibaldi, Messina ME, Italia

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta del Sud online

Caratteri rimanenti: 400

Le altre notizie

i più letti di oggi

Arrestato carabiniere per droga

Arrestato carabiniere per droga

di Rosario Pasciuto