Catania

Etna in eruzione, cenere fino a Messina

Il vulcano è attivo da ieri sera. Evidente emissione di vapore dal nuovo cratere sul costone del SudEst. La cenere è arrivata fino a Messina

Da ieri sera l’Etna manifesta la sua potenza e bellezza attraverso l’emissione di gas e materiale piroclastico.  Il cratere di NordEst la ” Voragine” con le sue esplosioni e il “Nuovo cratere di sud est”(NSEC) con evidente emissione di vapore dal nuovo cratere sul costone del SudEst.

Una gigantesca nube sovrasta tutti i territori dei Comuni jonici. Torna lo spettro della possibile caduta di sabbia vulcanica. Intorno alle 4,30  a Linguaglossa si è verificata la prima pioggia di sabbia vulcanica. (INGV)

Messina, invece, come Reggio Calabria e gran parte della provincia, si sono svegliate sotto una coltre di cenere. Pericolo sulle strade della città, soprattutto per i mezzi a due ruote. La Polizia municipale raccomanda la massima prudenza.

Pericolo sulle strade della città, soprattutto per chi viaggia con i ciclomotori. Case, auto strade e terrazze sono piene di sabbia nera.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta del Sud online

Caratteri rimanenti: 400

Le altre notizie

i più letti di oggi