Dasà

Rissa tra immigrati nel Vibonese, tre feriti


Tarda serata molto movimentata a Dasà (Vibo Valentia) dove, intorno alle 22, una rissa è avvenuta in una delle abitazioni di corso Umberto I, nei pressi del Municipio.
Tre feriti, di cui soltanto uno in modo un po’ più serio, è il bilancio dello scontro, presumibilmente avvenuto per futili motivi, all’interno dell’abitazione dove risiedono quattro immigrati, tre dei quali bengalesi e un nigeriano, d’età compresa tra i 27 ed i vent’anni.


Da quanto si è appreso il tutto sarebbe stato originato da un diverbio insorto tra due bengalesi i quali sarebbero passati subito alle mani. Nel tentativo di dividerli si è intromesso tra i due contendenti il terzo loro connazionale con il risultato di riportare escoriazioni a entrambe le mani. Dei due litiganti uno è rimasto ferito a una gamba (per lui è stato necessario il trasporto in ospedale) , mentre l’altro ha riportato lesioni alla mano destra.


Tutti e tre i migranti, comunque, sono stati “presi in consegna” dai carabinieri allo scopo di ricostruire la dinamica dei fatti.
Sul luogo della rissa, che ha richiamato diverse persone del posto, sono intervenuti i sanitari del 118, nonché i militari delle Stazioni di arena e Dinami, rispettivamente al comando del mar. Valerio Oritri e del mar. Gianluca Perrotta.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta del Sud online

Caratteri rimanenti: 400

Le altre notizie

i più letti di oggi

Omicidio ad Asti,  vibonesi in carcere

Omicidio ad Asti,
vibonesi in carcere

di Marialucia Conistabile