Roland Garros

Sharapova, le foto
della premiazione

Maria Sharapova rende omaggio all'avversaria sconfitta, la romena Simona Halep, dopo aver conquistato il suo secondo titolo al Roland Garros.

"E' stata la finale più dura della mia carriera, la vittoria che mi ha dato più emozioni". Maria Sharapova rende omaggio all'avversaria sconfitta, la romena Simona Halep, dopo aver conquistato il suo secondo titolo al Roland Garros. "Giocava davvero molto bene, durante tutto il torneo ha mostrato incredibili qualità fisiche e tecniche. E' una molto regolare, che sarà presto la n. 3", ha detto la russa della romena.

"Questo successo al Roland Garros, dieci anni dopo la mia prima vittoria in uno Slam (a Wimbledon, ndr), è molto emozionante per me, resto ancora senza voce", ha aggiunto. Pur sconfitta, la Halep è soddisfatta di aver giocato la finale a Parigi: "Spero di avere altri grandi risultati in futuro, ma questo torneo rimarrà speciale per il resto della mia vita", il suo commento.

"Dopo il match ho pianto per alcuni minuti prima di mettermi a sorridere, perché volevo approfittare del momento. Era la mia prima finale in uno Slam, ho fatto tutto quel che potevo, giocando un tennis di livello molto alto. Sono fiera di queste due settimane, sono state incredibili. Non dimenticherò mai questo match", ha sottolineato la 22enne di Costanza, definendo la Sharapova "molto forte mentalmente, una grande campionessa, di esperienza, che ha già vinto diverse finali Slam".

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta del Sud online

Caratteri rimanenti: 400

Le altre notizie

i più letti di oggi