Cassano allo Jonio (CS)

Operazione antidroga
nomi e foto

Scoperta e disarticolata dai carabinieri della compagnia di Corigliano una organizzazione che gestiva lo spaccio a Timpone Rosso. Un market fornito e protetto da sentinelle.

Li hanno osservati, pedinati, intercettati per mesi e stamani il blitz. In manette a Cassano allo Jonio, i presunti componenti di un vasto giro di droga in quella che viene considerata l’enclave del clan dei nomadi, Timpone Rosso. Qui i carabinieri della Compagnia di Corigliano, supportati dalle unità cinofile, hanno arrestato  Leonardo Emanuele, Abbruzzese, 31 anni, pregiudicato; Andrea Bevilacqua, 31 anni, pregiudicato; Leonardo Jonni Bevilacqua, 31 anni, pregiudicato; Salvatore  Farina, 44 anni, pregiudicato; Nicola Damiano Marotta, 23 anni. Denunciato anche un diciottenne. I carabinieri, con l’ ausilio di video-riprese, avrebbero accertato la presenza di un’importante piazza di spaccio di droga gestita dagli arrestati. Gli stessi avevano costituito una capillare rete di sentinelle a ridosso del rione Timpone Rosso, comunicando l’arrivo delle forze dell’ordine con l’ausilio di ricetrasmittenti o attraverso segnali visivi, tra cui il saluto militare. La sostanza stupefacente rinvenuta, gia’ suddivisa in dosi, veniva accuratamente occultata in luoghi pubblici. Nel corso delle indagini sequestrati droga e contanti. 

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta del Sud online

Caratteri rimanenti: 400

Le altre notizie

i più letti di oggi