Catanzaro

Quaranta clandestini sbarcano nella notte alla foce dell'Alli

Sono stati trasportati nela scuola media di via Murano in attesa di essere trasferiti nel centro di prima accoglienza

Circa quaranta clandestini sono sbarcati sabato sera nei pressi della foce del fiume Alli, in località Bellino. I profughi di varie nazionalità (afghana, pachistana, cingalese) si trovavano a bordo di una piccola imbarcazione arenatasi sulla spiaggia. Scattato l'allarme, sul posto sono immediatamenrte giunte le forze dell'ordine che hanno radunato i profughi che, dopo essere stati rifocillati, sono stati accompagnati con un autobus dell'Amc, l'azienda per la mobilità cittadina, nei locali della scuola media di via Murano, nel quartiere marinaro del capoluogo, dove hanno trascorso la notte in attesa di essere trasferiti nel centro di prima accoglienza. Alcuni immigrati sono stati rintracciati nelle scorse ore dalle forze dell'ordine mentre vagavano nella zona. 

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta del Sud online

Caratteri rimanenti: 400

Le altre notizie

i più letti di oggi