Maltempo

Tirreno cosentino
continua allerta

Danni e disagi su tutto il litorale. Particolarmente grave la situazione a Fuscaldo, Scalea e Amantea. Le forti mareggiate stano creando seri problemi alle abitazioni e agli esercizi commerciali del lungomare.

Il maltempo continua a flagellare il cosentino. I violenti nubifragi stanno creando disagi e danni in vari centri. Particolarmente critica la situazione sul tirreno cosentino dove le volente mareggiate hanno raggiunto le abitazioni sul litorale. A Fuscaldo il litorale si sta sfarinando sotto l’urto delle onde. Voragini si sono aperte nell’asfalto, muri di sostegno, cancelli, recinzioni sono crollati determinando una situazione di grave pericolo. Alcuni operatori turistici stanno scaricando massi su quello che resta della spiaggia a proprie spese. A Scalea scuole e abitazioni allagate e invase dal fango, strade crollate sotto la forza dell’acqua esondata dai torrenti e dai fossi di scolo quasi tutti ostruiti. Non va meglio ad Amantea dove l’erosione costiera aveva già messo a rischio un lungo tratto di litorale. Le mareggiate di queste ore stanno tenendo in allerta i residenti.  I comuni sono in affanno per cercare di liberare le strade e contenere i disagi, ma come sempre mancano mezzi, uomini e risorse. Si scruta con timore il mare e il cielo gonfio di nubi, mentre le temperature sono calate drasticamente.  E le previsioni per le prossime ore non lasciano sperare alcun miglioramento. 

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta del Sud online

Caratteri rimanenti: 400

Le altre notizie

i più letti di oggi