Zafferia

Giovani encomiabili
Tolgono i rifiuti per
far passare le auto

Le cataste di rifiuti da giorni ostruivano l'unica strada che conduce al villaggio. Stamani si sono armati di mascherine e li hanno ordinati sull'estremità dell'arteria in modo da allargarla. Così anche i mezzi pubblici possono raggiungere Zafferia.

Anche oggi, giorno in cui vige l’ordinanza che vieta il deposito, molti messinesi non si sono fatti scrupoli nel continuare ad alimentare le cataste di rifiuti. Si registrano, viceversa, anche episodi di grande collaborazione: a Zafferia questa mattina alcuni giovani volontari muniti di mascherine hanno ordinato i sacchetti che, precipitati sulla strada che conduce al villaggio, impedivano il regolare transito dei mezzi pubblici essendo di fatto ostruita una corsia. Per domani, intanto, da un incontro Messinambiente-Ato 3, dovrà venire fuori quantomeno la data in cui i lavoratori percepiranno una delle due mensilità arretrate. In caso contrario, i problemi nella raccolta, dopo quelli causati dal vento di scirocco, potrebbero essere ancora più seri e di difficile soluzione.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta del Sud online

Caratteri rimanenti: 400