esercitazione

Nello Stretto
simulato ammaraggio
Airbus 320 Alitalia

I finti passeggeri e i membri dell’equipaggio sono stati soccorsi e portati sulle due sponde dello Stretto.

Giornata di esercitazione per l’Autorità Marittima dello Stretto e le Prefetture di Reggio Calabria e Messina. Stamattina è stato simulato l’ammaraggio di un Airbus 320 Alitalia con a bordo 70 persone. I finti passeggeri e i membri dell’equipaggio sono stati soccorsi e portati sulle due sponde dello Stretto. L’obiettivo dell’esercitazione era quello di testare l’organizzazione Sar, ricerca e soccorso, e le relative procedure sia a terra che in mare. All’esercitazione hanno preso parte anche altre imbarcazioni, tra le quali una pilotina della Polizia Municipale che ha seguito a distanza le operazioni.

 

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta del Sud online

Caratteri rimanenti: 400