taofilmfest

Il fascino discreto di Ellen, la classe di Marco

Ancora tanto glamour e grande spettacolo lungo le strade della 61° edizione. Guarda la fotogallery di Paolo Galletta

 Un’edizione sotto il segno delle donne quella numero 61 del Taormina FilmFest. Tantissimo il pubblico, giovanissimi ma non solo, che ieri mattina ha assistito alla masterclass di Ellen Pompeo, per lei applausi, domande, e tanta emozione, attese interminabili per un autografo o una foto. L’attrice della serie “Grey’s Anatomy” è stata poi tra i protagonisti della serata al Teatro Antico, insieme a lei anche altri beniamini del pubblico, come il calciatore Marco Tardelli, l’attore Marco Bocci. Un’altra presenza femminile ha impreziosito la serata di lunedì al teatro Antico, tutti in piedi per salutare l’addio alle scene di Giovanna Ralli, a cui è andato il premio alla Carriera Taormina 61. Una serata iniziata all’insegna della musica grazie all’esibizione dell’Orchestra giovanile città di Taormina diretta dal maestro Mirko Raffone, coadiuvato in questo percorso che coinvolge circa 60 allievi della scuola media dell’omonimo istituto comprensivo, Carmelo Riccardi, Gemma Romeo, Barbara Scigliano, Giovanni Smiroldo, Mario Galeani, Riccardo Buzzurro, Raimondo Broccio. Un progetto nato nel 2002 per il secondo anno presente sul palco del Taormina FilmFest, che ha caricato l’atmosfera di note e sorrisi. Ancora musica con Gigi D’Alessio che ha regalato al Festival alcuni tra i suoi successi e il nuovo brano “Malaterra”, legato al progetto per la Terra dei Fuochi completato dal documentario realizzato da Ambrogio Crespi. Calorosissima accoglienza per Nicolas Vaporidis, Matteo Branciamore, Primo Reggiani, trio applauditissimo dai giovanissimi. Tra i luoghi protagonisti di questa edizione del Festival, lo spazio allestito e gestito, al quarto piano del pala congressi, dal messinese Giuseppe Contarini, col supporto della Fondazione “Albatros” e da Nonsolocibus, e dei ragazzi dell’Istituto Pugliatti di Taormina. Un’area longue, voluta dal general manager Tiziana Rocca, dove organizzare le interviste ai protagonisti del Festival, e accogliere i tanti giornalisti accreditati, sorseggiando un cocktail e degustando prodotti tipici siciliani, e nell’area trovano posto i tanti sponsor che sostengono il Taormina FilmFest. Nelle affollate strade della perla dello ionio è già caccia a Richard Gere, oggi sarà protagonista assoluto del Festival ma già da ieri tutti alla ricerca dell’attore statunitense

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta del Sud online

Caratteri rimanenti: 400

Le altre notizie

i più letti di oggi