Messina

In fiamme a Gazzi altre due vetture

Distrutti un suv e un’utilitaria nella zona del Policlinico. La fotogallery di A. Villari

  Mentre era ancora alto ieri nel rione di Gazzi l’allarme per l’episodio di martedì mattina, con l’incendio di tre auto nei pressi della scuola Albino Luciani, le fiamme nel pomeriggio hanno avvolto altri due veicoli, a pochi metri dal plesso scolastico di Fondo Fucile, e nelle adiacenze di un altro complesso sensibile, come l’ospedale più grande della città, il Policlinico. Intorno alle 17 è stato necessario l’intervento dei vigili del fuoco per spegnere il rogo che ha distrutto una Kia Sportage e una Fiat 600, posteggiate nello slargo poco distante dall’ingresso laterale del nosocomio universitario, all’incrocio tra via Consolare Valeria e il viale Gazzi. Sul posto è intervenuta la squadra proveniente dal Distaccamento Nord dell’ex ospedale Margherita, al comando del caposquadra Giuseppe Arena, che ha chiesto anche l’ausilio di un’autobotte dalla caserma di via Salandra, la cui squadra di turno era invece impegnata nel domare un incendio di sterpaglie nella zona sud. Secondo una prima ricostruzione, non sarebbero state ritrovate tracce di possibili manovre dolose, anche se ciò non le può escludere del tutto. Di certo, le fiamme sono state alimentate anche dalle erbacce che si trovavano sull’asfalto sottostante le due vetture, una delle quali con marmitta catalitica. Sembrerebbe da escludere al momento un collegamento con il rogo di auto avvenuto martedì accanto alla scuola Luciani, anche se l’episodio non ha fatto che incrementare il clima di tensione nella zona.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta del Sud online

Caratteri rimanenti: 400

Le altre notizie

i più letti di oggi