Manuale di sofferenza - 1

Inchiostro

Inchiostro

Lui le tagliò la gola

con un bacio e poi la osservò

mentre dormiva per sempre.

La notte poteva servire

per occultarne il cadavere

ma i denti affilati del sorriso

brillavano al chiaro di luna.

 

Tossì, rimaneva poco tempo.

Con una parola sola e incerta

le graffiò le palpebre chiuse

quindi, tacque fino al giorno

seguente: era finito l'inchiostro.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta del Sud online

Caratteri rimanenti: 400

Le altre notizie

i più letti di oggi