La spiegazione dei fatti

Che cos'è

Che cos'è

È la realtà nel punto fermo della sua sostanza.

Lo sbriciolamento dell'essere nella sua entelechia.

È una persona senza persona. La visione

di una visione. È l'idea frantumata nel movimento,

lo scompaginato assetto di un'evoluzione.

Dio fatto uomo che trema prima di pensare.

È la ribellione di una verità: particella che implode nell'urgenza.

Il numero che copia se stesso e si sottrae al risultato.

È l'insurrezione di una menzogna: l'ego che spegne

ogni esigenza. Vittime dell'orgia di una notte,

ne osserviamo pentiti l'irruzione sulla scena.

È il calendario bollito dalle elucubrazioni. La sortita

del vuoto che va alla conquista del vuoto. È il vizio austero

dell'intransigenza. Io. Noi. È il siamo che non deve aspettare.

Una volta rimasti soli, ne percepiamo l'intrinseca

propensione al tormento. È il richiamo del sentiero interrotto.

Quello che ci condusse qui. A ricordare di.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta del Sud online

Caratteri rimanenti: 400

Le altre notizie

i più letti di oggi