Romanzo di Mario Desiati

Tutto il "Candore" del sesso in streaming

Tutto il "Candore" del sesso in streaming

Mario Desiati
"Candore"
Einaudi, pp. 232 euro 19


Martino Bux è un ragazzo ossessionato e capisce presto che qualcosa in lui non gira come dovrebbe. Non si tratta di essere o meno normali – categorie troppo ristrette per catalogare l’umanità reale – ma accade che durante il servizio di leva, nella claustrofobica sala del cinema a luci rosse popolata di commilitoni, ciò che gli interessa davvero è la possibilità di astrarsi e fuggire lontano con la mente, entrando idealmente a far parte della trama, immerso in quelle immagini patinate popolate di donne perfette e da quel momento in poi per sempre idealizzate.

La finzione supera sempre la realtà. Così come i libri letti possono salvarci la vita perché ci raccontano esistenze che non vivremo mai. E allora perché Martino non dovrebbe continuare a sognare le sue eroine del cinema hard? Per ogni donna che incontra nella vita vera, trova una somiglianza nell’archivio della pornografia mondiale e vagheggia fantasie rimaste lettera morta finché, con una mossa ardita, in sede universitaria giunge a paragonare Rocco Siffredi a Pier Paolo Pasolini. Sacrilegio.

Le donne reali per Martino sono solo controfigure di qualcosa che non avrà mai. Del resto questo è il racconto di un solitario che vive una vita miserabile fra oscuri locali di spogliarello e sexy-shop e la sua insofferenza gli rende impossibile avere un rapporto sentimentale “normale”. Ma come detto questo libro repelle le etichette.

Con potente ironia e una prosa fluida, Mario Desiati affronta uno dei nostri tabù, proclama l’amore eterno del suo protagonista per Moana Pozzi e Sasha Grey e racconta la travagliata vita di questo fragile ragazzo – divenuto poi uomo precario e senza speranza - che con una certa dose di masochismo non si accontenta, continuando a sognare ad occhi aperti le sue eroine del cinema vietato ai minori, fatalmente irraggiungibili. E intanto il corpo e i suoi bisogni cedono definitivamente il posto alla virtualità grazie al trionfo dello streaming che promette di saziare ogni possibile appetito senza nemmeno dover attendere il tempo del download.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta del Sud online

Caratteri rimanenti: 400

Le altre notizie

i più letti di oggi